L’Italia batte in rimonta l’Uruguay per 38 a 17 conquistando altri 5 punti nel girone

Italia

  • 1 Fischetti, 2 Nicotera, 3 Riccioni
  • 4 N.Cannnone, 5 Ruzza
  • 6 Negri, 8 L.Cannone, 7 Lamaro
  • 9 A.Garbisi, 10 Allan
  • 11 Ioane, 12 P.Garbisi, 13 Brex, 14 Pani, 15 Capuozzo
  • All. K.Crowley

Uruguay

  • 1 Sanguinetti, 2 Kessler, 3 Peculo
  • 4 Aliaga, 5 Leindekar
  • 6 Ardao, 8 Diana, 7 Civetta
  • 9 Arata, 10 Etcheverry
  • 11 Freitas, 12 Vilaseca, 13 Inciarte, 14 Mieres, 15 Amaya
  • All. E. Meneses

Marcature

  • Pani (Allan tr.) 7’;27’ Ardao (Etcheverry tr.); Freitas (Etcheverry tr.) 38’; Etcheverry (drop) 40’.
  • Lamaro (Allan tr.) 47’; Ioane (Allan tr.) 53’; L.Cannone (Allan tr.) 56’; Brex (Allan tr.) 62’; Garbisi (piazzato) 70’.

Primo tempo

La prima chance di fare punti è per i Teros, ma Etcheverry sbaglia un calcio di punizione al minuto 2. Non tarda ad arrivare la reazione azzurra con la meta di Pani al minuto 7 con conseguente trasformazione di Allan per i primi 7 punti del match. Etcheverry sbaglia un altro piazzato al minuto 22 ma la reazione Urugayana è solo rimandata di qualche minuto: prima il pari al minuto 27 con meta tecnica assegnata ad Ardao ed ammonizione di Fischetti, poi il sorpasso con Freitas al minuto 38 ed infine il drop di Etcheverry (dopo aver trasformato entrambe le mete precedenti) fissano il punteggio del primo tempo sul 7-17.

Secondo tempo

Il ritorno di fiamma azzurro si concretizza sin dai primi minuti. I Teros dopo essere rimasti momentaneamente in 14 dal 43esimo (giallo a Vilaseca) subiscono il pareggio al 47esimo con Lamaro (Allan trasforma per i 7 punti). Il sorpasso azzurro avviene 6 minuti dopo con Ioane e con l’infallibile Allan in trasformazione. Il forcing azzurro non cessa e porta alla quinta meta con Brex (Allan trasforma) al 62’ ed al piazzato firmato Paolo Garbisi. Il punteggio è così decretato: 38-17 ed altri 5 punti per gli azzurri che strappano il pass per la prossima competizione mondiale in Australia nel 2027.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *